LOGISTICA: IN ASEAN IL SETTORE SI ESPANDE E ATTRAE IMPORTANTI PLAYERS CINESI
902
post-template-default,single,single-post,postid-902,single-format-standard,bridge-core-2.3.9,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

LOGISTICA: IN ASEAN IL SETTORE SI ESPANDE E ATTRAE IMPORTANTI PLAYERS CINESI

La scorsa settimana The Asean Post ha pubblicato un interessante articolo riguardo lo sviluppo e la crescita del settore logistica e distribuzione nel sud est asiatico. Il settore sembra essere in forte espansione come conseguenza indiretta dell’attuale pandemia di COVID-19 e la regione del sud est asiatico attrae i grandi players cinesi.

L’articolo cita come esempio la società Best Inc., fornitore cinese di catene logistiche e di “logistica intelligente” con sede a Hangzhou, che ha annunciato di aver avviato i primi servizi espresso in Malesia, Cambogia e Singapore, dopo essere già entrato lo scorso anno nei mercati di Thailandia e Vietnam. La società ha dichiarato di voler installare 12 centri di smistamento e 400 stazioni di servizio nei tre paesi nei prossimi tre anni. Best sta anche cercando di iniziare il servizio in Indonesia e nelle Filippine nel prossimo futuro.

Johnny Chou, fondatore, presidente e CEO di Best Inc., società che tra l’altro annovera Alibaba tra i suoi investitori, nella sua intervista all’interno dell’articolo ha dichiarato: “Siamo entusiasti di sviluppare le nostre reti logistiche nel sud-est asiatico, un’area chiave della nostra strategia globale. Lo scoppio di COVID-19 ha accelerato e amplificato la dipendenza dei consumatori da e-commerce creando potenzialità ancora più grandi nella regione.”

La mossa intensifica la concorrenza nell’ASEAN, un mercato in rapida crescita che ospita oltre 360 ​​milioni di consumatori in gran parte esperti di Internet e che negli ultimi anni ha visto crescere la sua quota di e-commerce. Si prevede che il settore dell’e-commerce raggiungerà un valore di 150 miliardi di dollari entro il 2025 rispetto ai 38 miliardi di dollari del 2019, secondo uno studio pubblicato da Google, Temasek e Bain & Co.

E proprio in merito alla concorrenza, l’articolo evidenzia poi la forte azione intrapresa da Kerry Logistics in Asia, che ha visto i suoi profitti relativi al business della logistica integrata in aumento del 22% nel 2019 rispetto a una crescita complessiva del 15% a livello di gruppo, supportata da una forte performance sul mercato thailandese perseguita dalla sua controllata Kerry Express Thailand. Kerry Logistics ha inoltre avviato la procedura per quotare Kerry Express alla Borsa della Thailandia (SET).

In questo post ho voluto riassumere l’articolo della testata asiatica in quanto considero il settore logistica come uno degli indicatori di andamento di mercato. Che la pandemia abbia fisiologicamente accelerato i processi di e-commerce con un riscontro immediato sul mondo logistico locale è un dato di fatto, ma è anche vero che investimenti di medio/grandi dimensioni nel settore, devono tenere in considerazione gli scenari futuri che, per la regione ASEAN, rimangono decisamente positivi.

Antonio Baiano
info@antoniobaiano.it