7th Korea-Italy Business Networking Forum
788
post-template-default,single,single-post,postid-788,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

7th Korea-Italy Business Networking Forum

La settima edizione del Korea-Italy Business Networking Forum, sempre organizzata dall’Ambasciata della Repubblica di Corea in Italia e dall’Italian Trade Agency, si è aperta con l’intervento dell’Ambasciatore Hee-seog Kwon e si è focalizzata sulle nuove frontiere di collaborazione tra i due paesi. Secondo Kotra, vi sono potenziali campi di cooperazione, ad esempio l’industria 4.0, con la possibilita’ di sviluppare la capacita’ produttiva, l’High tech ICT, risorse umane e formazione professionale e le automobili ecologiche. In relazione a quest’ultime la Corea e’ il quinto Paese del Mondo per produzione industriale di veicoli elettrici, mentre l’Italia si assesta al primo posto in Europa per veicoli a gas naturale e al terzo posto per veicoli ibridi. Settore importante di cui si è a lungo parlato, quello della ricerca e sviluppo, con interessanti interventi, in particolare quello di Heungchong Kim, ricercatore dell’Istituto coreano per la politica economica internazionale e quello dell’Istituto Italiano di Tecnologia. Si è evidenziato come intelligenza artificiale, tecnologie mediche, prodotti farmaceutici e bio medical, possono essere i settori con le maggiori potenzialità.

Antonio Baiano
info@antoniobaiano.it